Cascate nel Gruppo dell'Adamello

Di seguito le più belle cascate che ho salito nel Gruppo dell'Adamello.


Val d'Avio, Cascata della Madonnina 120 m WI6. Il 19/02/2018 con Francesco Cancarini. Il lungo avvicinamento lo abbiamo fatto interamente con gli sci. Bellissima cascata, il ghiaccio aveva un intenso e profondo colore blu, mai visto prima. Le foto purtroppo non rendono l'idea. Salita in tre tiri, due lunghi ed impegnativi, l'ultimo più corto.
Noi, come da prassi, ci siamo calati su solidi abalakov che abbiamo attrezzato facilmente sul ghiaccio duro e abbondante, ma purtroppo qualche giorno dopo la nostra ripetizione, vengono attrezzate le soste a spit sulla roccia, sfregiando la cascata e la sua storia. Storia molto importante e carica di significati, dal momento che in Italia è stata una delle prime, se non la prima, di questa difficoltà. Vergogna.

Francesco mi raggiunge in sosta sul primo tiro
Francesco mi raggiunge in sosta sul primo tiro
Francesco in partenza al secondo tiro
Francesco in partenza al secondo tiro
Caratteristico terzo ed ultimo tiro, la candela si scala da dietro!
Caratteristico terzo ed ultimo tiro, la candela si scala da dietro!


Val Daone, Il sogno del gran scozzese, 300 m WI 5+. Salita il 19/01/2018 con Francesco Cancarini. Linea elegante come poche, abbiamo scelto di fare tiri lunghi, non seguendo le soste segnate dalla varie relazioni che si trovano in su internet. Così il tiro chiave si fa un un'unica splendida lunghezza di 60 metri esatti. Tiri bassi magri, protetti più con friend che con le viti, in alto invece ghiaccio abbondante.

Il lunghissimo tiro chiave
Il lunghissimo tiro chiave