Cima Ghez dalla parete est

Esposizione: est; circa 1650 m di dislivello; OSA. 

Bella discesa che solca in maniere elegante e diretta la parete est del Ghez nel suo punto più innevato e invitante. Percorso in ambiente fuori dalle rotte comunemente frequentate, difatti si conteranno giusto una manciata di discese lungo questa linea. Eppure quando si arriva nei pressi della spalla che conduce in cima, si ha il privilegio di essere in uno dei luoghi più suggestivi del Brenta nella sua candida versione innevata.
Gita effettuata da solo il 20 aprile 2018.

Per il suo genere discesa ne troppo ripida e neanche troppo esposta. Fondamentale azzeccare le condizioni giuste, non scendere con neve ghiacciata, tenendo a mente anche che l'esposizione ad est nella calde giornate primaverili non perdona.
Dal parcheggio del Rifugio Alpenrose andare a Prada ed entrare in val Dorè. Seguirla tutta fino a trovarsi sotto la cengia dove si prosegue sci in spalla. Seguire da destra verso sinistra la serie di cengie fino ad arrivare all'imbocco di un'evidente canalino che obliqua leggermente in direzione opposta. Rimontarlo, e una volta sbucati fuori si ha davanti tutto il pendio aperto, che va salito dritto fino alla fine. In cima al pendio si è a circa una trentina di metri di dislivello dalla cima vera e propria del Ghez, ed improvvisamente ci si trova catapultati in uno scenario mozzafiato: tra creste e grosse cornici ai piedi scende vertiginoso il versante nord e sullo sfondo le cime del Brenta tra cui giganteggiano l'Ambiez e la Tosa. Non resta che abbandonare gli sci e con attenzione salire i circa cinque metri di roccia, massimo III grado, ma estremamente friabile. Superata questa barriera si segue senza più difficoltà la cresta con grosse cornici e in breve si è in cima. Discesa per lo stesso itinerario di salita. 

All'uscita dal canalino
All'uscita dal canalino
La linea di salita da seguire una volta fuori dal canalino
La linea di salita da seguire una volta fuori dal canalino
Dal deposito sci, l'ultimo tratto prima della cima con i circa 5 m su roccia.
Dal deposito sci, l'ultimo tratto prima della cima con i circa 5 m su roccia.