Traversata del Cristallo di Mezzo

2100 m di dislivello; OSA S5-6, 5.2

Stupenda traversata sud/nord nel cuore del massiccio del Cristallo, in un ambiente superlativo! Impagabile la vista dalla cima, che spazia su tutte le Dolomiti. Nonostante la vicinanza degli impianti l'ambiente risulta essere meravigliosamente selvaggio e silenzioso.
Giro effettuato il 25 marzo 2018 con Mirto Monaco, a cui vanno i miei complimenti per aver avuto l'idea di questa gita!
Dalla partenza degli impianti a Rio Gere salire a bordo pista fino all'arrivo della funivia. Proseguire fino alla Forcella Staunies seguendo il vecchio impianto ormai in disuso. Dalla forcella andare al Rifugio Guido Lorenzi e percorrendo la Ferrata Marino Bianchi si arriva in breve all'imbocco del Canalino Vallencant. Qui si lasciano gli sci e si prosegue fino alla vetta seguendo la panoramica ferrata. Tornati agli sci, si scende il ripido canalino, e al suo termine invece di proseguire la discesa si rimettono le pelli puntando la Forcella Cristallino. Una volta giunti alla Forcella si scende in Val Cristallino fino ad incontrare la strada(sp49 di Misurina). Discesa questa volta decisamente meno ripida della precedente. 

Nota:
Prendendo gli impianti invece di risalire la prima parte a bordo delle piste si risparmiano 500 m di dislivello.
Organizzarsi con due macchine o in alternativa prendere la corriera o fare autostop.


La panoramica cresta finale - totalmente attrezzata - che porta in cima al Cristallo di Mezzo
La panoramica cresta finale - totalmente attrezzata - che porta in cima al Cristallo di Mezzo
Discesa del ripido Canalino Vallencant
Discesa del ripido Canalino Vallencant
Quasi arrivati alla Forcella Cristallino
Quasi arrivati alla Forcella Cristallino
Dalla Forcella Cristallino uno sguardo verso la discesa che si effettuerà in Val Cristallino, dove termina il giro
Dalla Forcella Cristallino uno sguardo verso la discesa che si effettuerà in Val Cristallino, dove termina il giro