Traversata Cima Tosa - Forcolotta di Noghera

Esposizione: prevalentemente sud ed est. Circa 2600 m di dislivello e 27 km.

Giro effettuato il 26 febbraio 2019 con Gil Pintarelli. 

Giro splendido in Brenta, ma nato totalmente per caso. Quel giorno i programmi erano bel altri: volevamo semplicemente salire e scendere il Canale Graffer sulla Cima Tosa, dalla Val d'Ambiez. Ma una volta arrivati in vetta alla Tosa, il meteo ci ha costretto a rivedere i nostri piani. Il sole, previsto per tutto il giorno, è rimasto beffardamente sempre coperto dalle nuvole. Di conseguenza, essendo ancora a febbraio, il manto nevoso è rimasto totalmente ghiacciato. In questo periodo dell'anno c'è invece bisogno di diverse ore piene di caldo sole perché la neve si "molla" trasformandosi in firn. Con tali condizioni di ghiaccio era fuori discussione scendere il ripido canale, che tra l'altro, non sarebbe comunque stato possibile discenderlo integralmente con gli sci causa un bel salto di roccia. Abbiamo così improvvisato questo giro, sciando sempre sul ghiaccio, ma dove le pendenze erano decisamente più abbordabili in queste condizioni. Ne è venuto fuori un itinerario tutt'altro che di ripiego, anzi al contrario più interessante, vramente completo e tecnico, offrendo ampi scorci del Brenta sud/orientale.

La partenza è da Baesa, da dove si percorre per intero la lunga Val d'Ambiez, superando anche il Rifugio Agostini ed arrivando alla Vedretta d'Ambiez. Da qui si imbocca l'evidente canale di neve che sale dritto e diretto fino in vetta alla Tosa. Dalle vetta scendere per la Via Normale estiva(Via del Camino), sci ai piedi fino a raggiungere il salto di roccia con il caretteristico "camino". Trovare gli ottimi ancoraggi (catena su anelli resinati) e calarsi con una o due doppie. Adesso nuovamente sci ai piedi, scendere fin dentro la Pozza di Tramontana. Tenersi sulla destra(faccia a valle) e attraversala quasi del tutto, per poi ripellare il pendio sulla destra, quando appare il Doss di Dalun puntare con decisione in direzione della Forcolotta di Noghera. Una volta raggiunta, si è nuovamente il Val d'Ambiez, non resta che scendere i bei pendii fino a ricongiungersi con le tracce di salita poco sopra il Rif. Cacciatore. 

Nel cuore del Canale Graffer
Nel cuore del Canale Graffer
Ultimi passi al termine del canale
Ultimi passi al termine del canale
In vetta alla Tosa
In vetta alla Tosa
Corda doppia nel "camino"
Corda doppia nel "camino"
Ecco che appare anche il Campanil Basso! Peccato che il sole non vuol saperne di venire fuori.
Ecco che appare anche il Campanil Basso! Peccato che il sole non vuol saperne di venire fuori.
In vista della Forcolotta di Noghera, l'ultima tappa del giro.
In vista della Forcolotta di Noghera, l'ultima tappa del giro.